Riciclare jeans: il servizio di raccolta Reejeansiamo

Riciclare jeans: il servizio di raccolta Reejeansami

Possiedi jeans vecchi che non indossi più? Anche se gettarli può sembrarti la soluzione più immediata, riciclare i vecchi jeans adesso conviene.

Riciclare jeans: il servizio di raccolta Reejeansiamo

Viviamo in un mondo sempre più veloce in cui i ritmi frenetici hanno innescato un trend consumistico che prevede l’acquisto incondizionato di cose che non ci servono e che vengono gettate dopo poco tempo. Questo processo deleterio riguarda anche il mondo dell’abbigliamento, che ha portato capi di bassa qualità e ad alto impatto ambientale.

La soluzione per la salvaguardia del nostro pianeta e della nostra salute è quella di pensare in maniera circolare, ricominciando a vivere una moda emozionale ed ecosostenibile. Questo significa che ogni oggetto che abbiamo tra le mani può vivere per sempre: basta fare in modo che esso venga rigenerato.

Ma perchè proprio il jeans?

Il jeans è senza dubbio uno dei capi di abbigliamento più utilizzati al mondo. Comodo, resistente, sempre alla moda: ognuno di noi ne ha almeno un paio nell’armadio. Ma cosa fare quando il jeans inizia a diventare vecchio? Ovviamente buttarlo nei rifiuti non rappresenta una buona opzione per l’ambiente. Per questo motivo, tra le ragioni più valide che possono spingere chiunque ad avvicinarsi al riciclo di jeans usati, è che dei jeans “non si butta via niente”, sono totalmente riutilizzabili nella loro interezza, quindi niente sprechi per il massimo del rendimento.

Per dare nuova vita a tutti i vecchi jeans, abbiamo lanciato nel 2022 il progetto Reejeansiamo (clicca qui per maggiori info): l’obiettivo è quello di creare nuovi capi partendo da altro abbigliamento in jeans! Ma andiamo oltre! Abbiamo anche previsto un servizio di recupero dei vecchi capi in jeans! Dovranno essere in buone condizioni, non importa di quale marca, basta che siano puliti: li raccoglieranno e ti daremo in cambio un buono sconto. Riciclare i vecchi jeans adesso conviene.

Il processo di raccolta dei vecchi jeans

Se il tuo vecchio jeans inizia a diventare un capo vintage ma il tessuto è ancora piuttosto resistente e in buono stato, sappi che potrebbe risultare interessante agli occhi di qualcun altro. Potresti perciò portarlo ad un mercatino oppure regalarlo ad un amico patito per il la moda degli anni passati. Se però non ti convince nessuna delle opzioni precedenti e vorresti optare più per una soluzione di economia circolare ecco cosa è oggi possibile fare: grazie al servizio di raccolta che offriamo gratuitamente, raccogliamo vecchi indumenti in jeans per crearne di nuovi.

Come funziona il servizio di raccolta dei jeans?

Se vuoi usufruire del nostro servizio e sostenere la nostra iniziativa, è sufficiente selezionare i jeans che non utilizzi più, preparare un pacco e compilare il form a questo link. Per il ritiro, invieremo un corriere presso l’indirizzo che ci indicherai. Selezioneremo il materiale ricevuto e per ogni pacco che conterrà fino a 5 chili di jeans, ti invieremo un Voucher da 30 euro da spendere nel nostro negozio online.

I tuoi vecchi indumenti entreranno a far parte del processo di rigenerazione. L’iniziativa nasce proprio per essere parte del progetto di economia circolare collaborativa. Con i tuoi vecchi jeans, infatti, verranno successivamente prodotti nuovi capi di abbigliamento sostenibili, come ad esempio pantaloni, gonne, giacche e borse.

L’obiettivo della Sartoria MadameFlo di Firenze è infatti quello di creare e promuovere un modello di produzione circolare, una filiera di approvvigionamento di materia prima rigenerata promuovendo così un’economia e uno stile di vita più sostenibili.

E se anche tu vuoi far parte del cambiamento, sostieni il nostro progetto e visita il nostro negozio online.

ARVE Error: Mode: lazyload not available (ARVE Pro not active?), switching to normal mode