Vittoria Valzania celebra l’upcycling con Reejeansiamo

Vittoria Valzania celebra upcycling con Reejeansiamo

Vittoria Valzania ha svelato il progetto Reejeansiamo, un modello di business basato sull’upcycling che cambia definitivamente le regole della moda.

Vittoria Valzania celebra upcycling con Reejeansiamo

Moda etica, come la sostenibilità e l’ecosostenibilità, la moda etica è un termine generico con una doppia valenza: sostenibilità ambientale e umana. Per moda etica si intende una moda che rispetta l’ambiente e la vita di chi ci lavora. Quanto alla sostenibilità c’è una data di partenza, di non ritorno che sancisce, almeno nella sensibilità comune, l’inizio dell’era ethical fashion ossia della consapevolezza del valore degli abiti che indossiamo, in termini umani, sociali, di condizioni di lavoro, di salute per le persone e per l’ambiente.

Introdotto nel 2022, il progetto Reejeansiamo è stato la tela ideale per molti esercizi creativi per il riutilizzo di vecchi capi di jeans. Il progetto ha acceso la mania dei capi sartoriali realizzati in jeans e attualmente sta godendo di grande rilancio da parte di tantissimi brand più blasonati.

Lo scopo del progetto, grazie al riutilizzo dei capi in jeans (il termine tecnico è upcycling), è di far innamorare della moda e delle sue possibilità, di non soccombere al cinismo o al logorio del mondo. Lo potremmo chiamare un approccio slow fashion, dove la moda smette di correre veloce a discapito della qualità, e piuttosto si concentra su lavorazioni e materiali e sul benessere di chi indossa i capi. Lo stile è caratterizzato da forte un approccio minimale, eco-friendly e hand made.

Tante anche le lavorazioni ideate per promuovere la filosofia zero waste su tanti capi di abbigliamento che riutilizzano scarti tessili, e più nello specifico, capi in jeans che non vengono più utilizzati o che appartengono ad una persona cara.

L’impegno di Vittoria Valzania nel rispettare l’ambiente, è a lungo termine e continuerà a crescere stagione dopo stagione. Concentrandosi sul futuro, la sartoria Madame Flo sta investendo su un modo di lavorare trasparente e consapevole. Si concentra su un cerchio di creazione, uso, riciclo, piuttosto che creazione, uso, smaltimento. Guarda i prodotti al di là della loro funzione e periodo di tempo originali e si concentra su come i loro materiali possono essere utilizzati e riutilizzati.

L’upcycling consiste nel re-immaginare in modo creativo lo scopo di un oggetto, trasformando e reinventando la sua funzione.

Scopri il progetto Reejeansiamo a questo link.

ARVE Error: Mode: lazyload not available (ARVE Pro not active?), switching to normal mode